giovedì 27 novembre 2014

Fino al 20 Dicembre 2014 VALLESACCARDA ECO-GASTRONOMICA Rassegna d'arte culinaria dell'Appennino Meridionale


 Vallesaccarda, terra dell’Eco-gastronomia : il Mercato Contadino  dei prodotti della filiera corta "Vallesaccarda eco-gastronomica", rassegna d'arte culinaria dell'Appennino Meridionale promossa dal Gal Irpinia in collaborazione con il Comune di Vallesaccarda e cofinanziata dall'Unione Europea, Fondo F.E.A.R.S. – PSR Campania 2007/2013. Fino al 20 Dicembre, nei territori di Vallesaccarda, Zungoli e Trevico, si terranno mercatini di produttori tipici e tradizionali dell'area del Gal Irpinia, Slow week-end con itinerari a tema per le strade della Baronia

Roma, 17 - 18 gennaio 2015 "Sangiovese Purosangue vini e vignaioli d'Italia" al Radisson Blue Hotel



inizio 2015 con un week end full immersion nelle variegate espressioni del sangiovese

lunedì 24 novembre 2014

18 dicembre, Vitulazio - Ce "A cena con il Falerno" a Casa Rotondo




Per la prima volta si apre al pubblico Casa Rotondo, la suggestiva villa ottocentesca recentemente ristrutturata, raffinato esempio di architettura in stile Liberty dichiarata bene d'interesse storico e artistico nazionale, con un evento teso a promuovere i prodotti d'eccellenza di Terra di Lavoro, dell' Ager Falernum e di tutte le altre aree della Campania Felix in generale, in un momento storico dove  i media sembrano essersi accaniti nel  raccontare  esclusivamente le negatività della Campania, dimenticando che, seppur con problemi di fondo che interessano ’ tutti i paesi industrializzati, la nostra regione vanta prodotti d' eccellenza apprezzati ed imitati in tutto il mondo.

sabato 22 novembre 2014

30 novembre, Caiazzo Cantina di Lisandro nella Vigna del Re






il  30 novembre “wine tour & wine tasting” NELLA VIGNA DEL RE: uno spicchio di collina caiatina affacciata sull'ansa del Volturno dove c'è un'oasi faunistica, una vigna ordinata che ha preso il posto di un boschetto aggrovigliato, un declivio netto, sempre ventilato, baricentrico tra il Monte Taburno, il mare e il sito originale della borbonica "Vigna del Ventaglio".
In questo suggestivo paesaggio c’è Cantina di Lisandro – Podere Bosco.
Un’antica cantina fondata nel 1907 che l’entusiasmo di Rosa e Almerigo Bosco hanno portato al successo.
Degusteremo i loro vini: LANCELLA Pallagrello Bianco Terre del Volturno IGP e TERZARULO Pallagrello Nero – Casavecchia Terre del Volturno IGP

Napoli 4 dicembre Circolo Canottieri Napoli, si presenta "Elogio del recupero. Quasi un delirio" di Mauro Giancaspro per Pironti Editore







Dopo anni e anni di infaticabile e creativa attività come Direttore della Biblioteca Nazionale Di Napoli, ritornata grazie a lui a nuovi fasti, Mauro Giancaspro torna alla scrittura . 

Napoli 27 novembre Collio Day a Napoli con i vini del Consorzio e Slow Food Napoli






 Giovedì 27 Novembre,  Napoli a tutto  Collio:   degustazione dei vini friulani   organizzata da Slow Food e dal  Consorzio di Tutela Vini del Collio.

venerdì 21 novembre 2014

Napoli 24 novembre, Conferenza stampa di “MEDITERRANEA – Food & Beverage Style”



E' fissata per lunedì 24 novembre  alle  10,30, presso la Sala Consiglio – Teatro Mediterraneo / Mostra d’Oltremare, la Conferenza stampa di “MEDITERRANEA – Food & Beverage Style”, evento realizzato da Mostra d’Oltremare, Città del Gusto Napoli e Gambero Rosso. 

28 novembre, Marsico Nuovo (Pz) la quarta Assise regionale dei Presìdi Slow Food Campania e Basilicata




Venerdì 28 novembre alle ore 9,00 a Marsico Nuovo (Potenza), presso la sede del Parco Nazionale "Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese" sita (Via Manzoni, 1) si svolgerà la quarta Assise regionale dei Presìdi Slow Food. 
Protagonisti dell'incontro saranno i produttori dei 19 Presìdi Slow Food presenti in Campania e dei 5 presenti in Basilicata. Altri nuovi Presìdi in via di definizione saranno inoltre raccontati nel corso della giornata. Il progetto dei Presìdi Slow Food, iniziato nel 2000, è finalizzato a ricercare, tutelare e valorizzare quegli esempi di agricoltura virtuosa ancora vivi in ogni parte del mondo e spesso a rischio di estinzione per le difficoltà di posizionamento in un mercato sempre più globalizzante.
La responsabile nazionale del progetto Presìdi Slow Food, Francesca Baldereschi, sottolinea: «Il coordinamento regionale campano e lucano è l’unico in Italia a tenere un’assise regionale sul progetto dei Presìdi. Questa specificità nasce dalla necessità rilevata dagli organismi dirigenti locali di accrescere la partecipazione dei produttori al progetto e, per noi di Slow Food, è elemento di grande positività».

giovedì 20 novembre 2014

27 NOVEMBRE 2014 L’ITALIA SI TINGE DI GIALLO: AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL “COLLIO DAY”


Un viaggio alla scoperta della DOC Collio e della longevità dei suoi vini bianchi nei locali Slow Food d’Italia

Un giorno per bere Collio e conoscere, dal nord al sud d’Italia, una denominazione rinomata in tutto il mondo. Si terrà il 27 novembre prossimo la prima edizione del “Collio Day”, progetto congiunto del Consorzio Tutela Vini Collio e Slow Wine per promuovere un territorio dalla lunga storia vitivinicola, conosciuto in tutto il mondo per i suoi grandi vini bianchi, che ha saputo fare della tradizione e dell’innovazione i suoi punti di forza. Un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’enologia e della cucina di un angolo del Friuli Venezia Giulia che coinvolgerà le città di Roma, Milano, Firenze, Bologna, Bari, Napoli, Venezia e Padova. Nelle enoteche Slow Food dei capoluoghi italiani, il 27 novembre, i produttori del Collio proporranno in degustazione le loro etichette: dagli autoctoni Friulano e Ribolla Gialla, al Collio Bianco, uvaggio simbolo del territorio, fino al Pinot Grigio coltivato nel Collio da più di 150 anni.

lunedì 17 novembre 2014

Napoli, 21-22 novembre Vivaio Sud. Forum Universale delle Culture


Una due giorni di eventi per approfondire i processi legati all'innovazione tecnologica, sociale, culturale, professionale. Il Forum Universale delle Culture e Padiglione Italia, in collaborazione con ItaliaCamp e Mecenate 90, siglano un patto istituzionale che fa di Napoli un naturale ponte verso l’EXPO e la sede ideale per discutere in anteprima i temi che verranno approfonditi a Milano nel 2015. qui il programma.