domenica 19 ottobre 2014

21 ottobre Lega Cooperative e Coop LA CAMPANIA IN TAVOLA




Duecento prodotti Dop e Igp protagonisti di una campagna esclusiva nei punti vendita Coop.
Presentazione  con i produttori e la Lega delle cooperative

Fagioli di Controne, limoni di Amalfi, carne di bufalo e mele Annurca. Sono solo alcuni dei  protagonisti de “La Campania in Tavola”, l’iniziativa per la valorizzazione dei prodotti campani nei super e ipermercati Coop dal 9 ottobre al 9 novembre: Ipercoop di Avellino, Afragola, Quarto e supermercati Coop di Napoli-via Arenaccia e Santa Maria Capua Vetere.

Oltre 200 i prodotti Dop (denominazione di origine protetta) e Igp (indicazione geografica tipica) e 50 le aziende coinvolte. Alcune già nel parco fornitori Coop e altre selezionate per questa occasione. Molte le imprese cooperative.

La campagna è stata presentata oggi, martedì 21 ottobre, presso il supermercato Coop di Napoli-Via Arenaccia, alla presenza del presidente di Legacoop Campania Mario Catalano e del vicepresidente Massimo Pelosi, del resp. Ipercoop Tirreno Sergio Caruso e dei referenti Unicoop Tirreno: Pietro De Rosa resp. relazioni commerciali territoriali e Giovanni D’Auria resp. politiche sociali per la Campania.
Ad oggi Unicoop Tirreno ha 164 fornitori campani: 26 in provincia di Avellino, 19 a Benevento, 19 Caserta, 73 Napoli e 28 Salerno. Il giro di affari totale è di circa 52milioni di euro (anno 2013). I prodotti si riconoscono dal marchio “Vicino a noi”, ideato per indicare quei prodotti acquistati direttamente dai fornitori locali (dopo selezione e controlli), favorendo una concreta crescita economica dei territori.
In occasione di “Campania in tavola” sono stati e saranno organizzati anche appuntamenti con nutrizionisti e produttori:

sabato 25 ottobre: Ipercoop Avellino – Festa della Pasta
venerdì 31 ottobre: Coop Santa Maria Capua Vetere – Festa della Pizza
venerdì 7 novembre: Ipercoop Afragola – Festa della Pasta






 tel. 0565.24324   335.6713052

venerdì 17 ottobre 2014

Merano 7- 10 novembre 2014 al via la 23ma edizione di Merano Wine festival




Merano WineFestival. 23 volte qualità, passione, professionalità.
Edizione dopo edizione, dal 1992 ad oggi, Helmuth Koecher ha definito confini e contenuti dell’avventura del fare vino in Italia e all’estero. Una manifestazione che va oltre l’evento spettacolare e che si attesta come uno dei luoghi e delle occasioni più esclusivi per tutti gli operatori del settore. Informazione, cultura, mondanità del vino riunite al Kurhaus, il palazzo liberty situato nel centro di Merano, la perla turistica dell’arco alpino.

Palma Campania, 17-19 ottobre. Terza edizione della Festa delle Tradizioni Contadine


Da venerdì 17 a domenica 19 ottobre si svolge a Palma Campania (Napoli) la terza edizione della Festa delle Tradizioni Contadine.
Grande novità di quest’anno è un percorso iniziato a giugno 2014 e che, capitanato da Slow Food Campania in collaborazione con la Condotta dell’Agro Nolano, ha posto le basi per realizzare il primo Distretto Enogastronomico della Qualità sul territorio regionale.

22 OTTOBRE, Pompei Scavi XV edizione vendemmia del Vigneto del Foro Boario con Piero Mastroberardino

Vigneto del Foro Boario

Ritorna la vendemmia a Pompei, appuntamento di tradizione dell’area archeologica, nella giornata di mercoledì 22 ottobre, vedrà la raccolta delle uve nei vigneti dell’area orientale della città antica. L’evento che si rinnova per il quindicesimo anno, sarà occasione per presentare le recenti attività del Laboratorio di Ricerche Applicate della Soprintendenza

Milano, 15 - 17 novembre Golosaria 2014 con Paolo Massobrio

L’appuntamento tradizionale  dedicato agli amanti del buono e del bello è previsto  presso il  Super Studio Più in Via Tortona a Milano. Siamo alla nona edizione della guida curata da Paolo Massobrio:  la Rassegna di Cultura e Gusto “Golosaria”.  200 produttori alimentari e 100 viticoltori  – selezionati dall’edizione 2015 della guida Il Golosario – daranno vita alla mostra mercato,  quest’anno aperta, in linea con Expo 2015, anche a  formaggi stranieri, the e spezie da tutto il mondo. Tantissime le eccellenze da scoprire

Enoteca Regionale del Barbaresco, le previsioni sull'annata 2014: Buono da non credere



riceviamo e volentieri pubblichiamo:

"Adesso che le operazioni di vendemmia si sono concluse, ci possiamo sbilanciare: il Barbaresco 2014 sarà senz’altro un vino grande, longevo e ricco di personalità.
In un’Italia settentrionale che nel 2014 ha dovuto convivere con un clima dove le fasi fredde hanno spesso superato quelle calde, anche in piena estate, il Piemonte ha potuto contare su condizioni atmosferiche assai migliori che regaleranno vini di ottima qualità e piacevolezza. In un contesto regionale già positivo, la zona del Barbaresco segnala una situazione ancora più privilegiata, la più lusinghiera probabilmente di tutto il Nord Italia.
Dal punto di vista generale, come nel resto del Piemonte, nella zona del Barbaresco l’inverno è stato mite, la  primavera si è sviluppata in modo favorevole, in particolare nelle fasi cruciali della fioritura e dell’allegagione. A un’estate alterna, con periodi caldi e altri più freschi, è seguito un mese di settembre “impeccabile”, caldo di giorno e fresco di notte, proprio il clima adatto ad  un vitigno tardivo come il Nebbiolo.

giovedì 16 ottobre 2014

sabato 18 ottobre, GUARDIA SANFRAMONDI (BN):UNA GIORNATA RICCA D’INIZIATIVE UNA GIORNATA RICCA D’INIZIATIVE


In programma un convegno, una grande degustazione con i vini premiati, una mostra fotografica e un momento conviviale

 C’è attesa per sabato 18 ottobre, per la giornata promossa da “La Guardiense” per celebrare gli importanti riconoscimenti ottenuti.

mercoledì 15 ottobre 2014

Pozzuoli 17 ottobre, "Il Turismo che vogliamo nei Campi Flegrei"


L’evento s'iscrive nella mission del MicroHUB Flegreo che, oltre ad essere un incubatore di imprese creative, si propone come attivatore della cultura dell’innovazione nel territorio flegreo a sostegno dello sviluppo locale.

Napoli, ottobre 2014, Ais Napoli e Gastronomia Caseari Cautero ,Tre appuntamenti con il buono

Salvatore Cautero, foto Luciano Furia

tre appuntamenti golosi da non perdere con Ais Napoli e Salvatore Cautero nel cuore di Napoli.

martedì 14 ottobre 2014

Caserta, 10 novembre, prende il via il I livello Master Vino Slow Food

I lunedì dal 10 novembre al 1° dicembre all'Hotel deiCavalieri (Piazza Vanvitelli 12, Caserta).
I martedì dall'11 novembre al 2 dicembre alla Gastronomia Rue Lepic (Via. Naz. Appia 316A, Santa Maria a Vico).

Saperne di più per bere meglio e consapevolmente.
Una introduzione al complesso mondo del vino, con le prime essenziali informazioni sulla viticoltura e sull’enologia, ovvero sul mondo della produzione dell’uva e della sua trasformazione in vino.